Martedì 23 Dicembre 2014
Banner
Il gioco lungo: il drive
andrea" Il vademecum del golfista"

Il gioco lungo: il drive

Tra i colpi più amati nel golf, soprattutto tra i dilettanti, c'e sicuramente il drive. A tutti piacerebbe iniziare bene una buca con un primo colpo lungo e ben piazzato. Questo spesso non avviene poiché il giocatore non ha le idee ben chiare su come si ottiene un colpo preciso e potente. Per questo cercherò di trasmettervi nella maniera più semplice possibile i principi fondamentali per eseguire un buon tee-shot.

1- L'attrezzatura:

Scegliere il materiale giusto è una cose di fondamentale importanza. L'errore più comune è quello di credere alla leggenda: " shaft più duro e loft più chiuso ti aiutano a tirare più lungo", questo non è assolutamente vero, cercate di farvi consigliare dal vostro maestro l'attrezzatura più adatta a voi. Tenendo in considerazione la vostra velocità, i vostri errori e la frequenza della pratica. Un esempio semplice: se il vostro difetto è lo slice scegliete uno shaft più morbido che vi smusserà l'effetto a destra.

Ricordatevi che la palla deve volare, e prima di passare da loft 12°/11° con uno shaft regular, ad uno 9.5° stiff assicuratevi di avere veramente una velocità molto elevata. Altrimenti farete un figurone arrivando al club con i vostri amici, ma un po' meno non tirando i tee-shot!!

2- La posizione:

Una buon drive ,come tutti i colpi del golf d'altronde, nasce da una posizione corretta. Iniziate ad allargare leggermente lo stance (distanza tra i piedi) in modo da avere una buona base, che dia solidità ma che permetta la mobilità e la destrezza. La palla va posizionata sul tallone sinistro, in modo da essere colpita nella fase ascendente dell'arco dello swing. Attenzione: spostare la palla sul sinistro porta spesso i giocatori a ritrovarsi con le spalle aperte, cioè con la destra avanzata rispetto alla sinistra, cercate quindi di tenere la spalla destra lievemente più arretrata della sinistra, la testa ben dietro alla palla e guardate la palla "da dietro" durante lo swing. Cercate una posizione atletica, quindi col peso sugli avanpiedi, le braccia morbide e il busto non troppo flesso. Non pensate che essendo un colpo lungo dobbiate fare fatica, sono le leve che devono lavorare; irrigidendovi diminuite solo la velocità della testa del bastone perdendo quindi distanza.

3- Swing:

Una volta presa la posizione corretta e l'atteggiamento muscolare idoneo molto del lavoro è fatto. Nell'eseguire lo swing non pensate di dover fare molte modifiche, il movimento rimane sostanzialmente lo stesso. Il problema è che alcuni errori vengono perdonati con i ferri e un po' meno passando al drive. Soprattutto per i giocatori alti di hcp vi troverete a giocare un ferro 5 o un legno 7 e notare una lieve curva a destra, che giocando un drive si trasformerà in uno slice. Di seguito vi riporterò alcuni degli errori più frequenti tra gli amateur, con i relativi esercizi:

"LO SLICE"

- Colpire con il centro dello swing davanti alla palla:

Un'errore molto frequente, nel tentativo di dare forza al colpo, è di colpire spostandosi verso il bersaglio(alla vostra sinistra), invece di mantenere i centro dello swing dove è partito, cioè lievemente a destra della palla. Questo provoca slice terribili poiché il bastona arriva all'impatto da una traiettoria verticale ed esterna, imprimendo alla palla un affetto da destra a sinistra. Come rimediare?

  • - Un buon esercizio è quello di praticare colpi a piedi uniti, in questo modo è impossibile spostarsi, altrimenti si perderebbe l'equilibrio.
  • - Altro buon esercizio e tirare dei colpi lasciando andare il bastone verso destra attraverso l'impatto. Come se voleste agevolare una palla che parte a destra. Fatelo con molta morbidezza e vedrete che risultati.
  • - Colpire la palla con il peso a destra e il bacino all'indietro:

Molto frequente tra i giocatori particolarmente rigidi o con poca mobilità. Ma anche tra quelli che danno tanta forza invece di cercare scioltezza e velocità con un buon passaggio di peso, questo fa bloccare l'azione del basso corso, fondamentale per un impatto corretto. Come rimediare?

  • - Immaginate di far vedere la suola della scarpa sinistra a chi è dietro a voi.
  • - Attraversando la palla girate la fibbia dei pantaloni verso il bersaglio, "salendo" alti sulla gamba sinistra.
  • - Fate attenzione a poggiarvi bene a destra nella salita, spesso un cattivo trasferimento del peso a sinistra è causato dal mancato caricamento a destra.
  • - Potrebbe essere importante fare qualche movimento a corpo libero con le mani sui fianchi simulando la rotazione del bacino fino ad un buon finish in equilibrio, e poi giocare dei colpi con la stessa sensazione.

"l'HOOK"

Cadere all'indietro nel colpire: spesso l'eccessiva tensione nella discesa non permette una buona discesa delle braccia, a questo punto il corpo sarà costretto ad inclinarsi a destra per trovare la palla, questo causerà un'impatto con il corpo inclinato all'indietro e un'eccessiva azione di mani. Questa azione tenderà a chiudere la faccia del bastone attraverso l'impatto causando un eccessiva rotazione della palla a sinistra. Come rimediare?

  • - Anche per questo errore può essere molto utile la pratica a piedi uniti. Agevolerà la discesa delle braccia e il corpo ruoterà meglio in avanti.
  • - Praticare con il tee molto basso aiuta a non cadere all'indietro (altrimenti colpirete sempre il terreno), e vi porterà a poggiare bene il peso sul sinistro.
  • - Arrivare con la faccia del bastone chiusa:

Il problema per chi fa hook è quello di arrivare con la faccia chiusa al momento dell'impatto, è un problema che può nascere per molti motivi vediamo i più classici. Come rimediare?

  • - Controllate per prima cosa di non avere troppe nocche visibili sulla mano sinistra prima di partire, dovrebbero essere 2/3. Un grip troppo forte vi farà arrivare la faccia del bastone chiusa al momento dell'impatto
  • - Fate attenzione che la posizione del polso sinistro rimanga invariata durante il back, se da concava (come è in partenza) diventa convessa all'apice del back la faccia si chiude e ne esce un gancio.
  • - Sembra banale ma controllate che la faccia del bastona sia square (dritta) in partenza. Vi aiuterà sentire che tutta la suola del drive poggi sul terreno prima di partire.

Buon Lavoro.
Andrea Ranza

Share
 

TECNICA

News image

...Sempre più lungo!!!

Il sogno di tutti i golfisti, uomini o donne, giovani o anziani, è quello di poter tirare più lungo, non a caso sono sempre all'inseguimento dell'ul...

Leggi
News image

Golf & Pugilato

Sei alla ricerca di colpi piu' potenti? Non picchiare e tieni la schiena ferma. Quando si inizia a giocare a golf, si ha sempre un' unica ossessione...

Leggi
News image

Impatto perfetto, una corsa a tre velocità

L'impatto è senza dubbio il momento cruciale di un meccanismo complesso, organizzato ed esplosivo. La pallina si trova al centro di un lungo percorso ...

Leggi
News image

L'impatto, come si colpisce una palla da golf!

Come si colpisce una pallina da golf? Non è la prima volta che in uno dei nostri articoli trattiamo questo argomento, ma data la sua importanza non f...

Leggi
News image

Carica di torsione, 90 e 45 I numeri di una rotazione perfetta.

Ruotare correttamente il proprio corpo come una molla, creare una grande quantità di energia in modo che lo swing sia potente e ripetitivo come quello...

Leggi
News image

Come tirare un mega drive (vietato ai minori)

In questo articolo ci spingiamo a dare uno di quei consigli che non andrebbe mai dato!! visto che il 90 percento dei giocatori dilettanti pensato trop...

Leggi
News image

Esercizi per generare più distanza

Chi di noi non vorrebbe fare più distanza con i suoi colpi? Chi più chi meno tutti vorremmo tirare più lungo! Cercheremo in questo articolo di consigl...

Leggi
News image

Praticate con un grip "reverse" per eliminare lo slice

Molti giocatori tendono a tagliare la palla perché durante lo swing esagerano nell'applicare il concetto del braccio sinistro che guida lo swing. Tira...

Leggi
News image

Come creare un buon Set up

Carlo Grappasonnni, uno dei più famosi maestri di golf italiani, sostiene che un buon grip e un buon set up fanno più del 50% di un buon giocatore, co...

Leggi
News image

Il Bastone, il prolungamento della tua mano.

Molto spesso il giocatore principiante pensa che il movimento del golf sia del tutto innaturale. La spiegazione sta nel fatto che l'enorme quantità di...

Leggi
News image

Putt, scegliete la linea e abbandonate i pensieri

Alcuni punti chiave del putt Provate a prendere un foglio di carta e scrivere il vostro nome. Vedete quanto è facile? Ora provate a rifare la stessa ...

Leggi
News image

Separate le mani (per diminuire lo slice)

La causa dello slice è la faccia del bastone aperta al momento dell'impatto. L'esercizio che vi spiegherò vi aiuterà a diminuire il vostro difetto per...

Leggi

Giocare a golf nel vento

Uno dei compagni di gioco che ci accompagna l'estate nelle nostre giornate di golf è il vento che oltre ad alleggerire la temperatura diventa anche un...

Leggi
News image

Lo swing dentro un grande orologio

Il movimento del golf si potrebbe visualizzare proprio così. Immaginate il corpo al centro di un grande orologio, con lo sterno, proiezione del centr...

Leggi
News image

Erba Alta ? Per prima cosa uscire....

Ogni giocatore di golf, esperto o principiante si trova ad affrontare situazioni di gioco difficili. Giocare la palla dall'erba alta è una delle pi...

Leggi
News image

Chipping e Pitching

Il gioco corto si sa è di fondamentale importanza per il giocatore di golf. La maggior parte delle gare vengono risolte dai colpi di avvicinamento, c...

Leggi
News image

Per uno swing armonico muovi il bastone come una bandiera

Guardando lo swing di un professionista, si resta sorpresi soprattutto di due cose: la grande potenza dei colpi unita all'apparente semplicità del ges...

Leggi
News image

La funzione degli addominali per il golfista, "crunch o no crunch?"

di Franco Iacovitti Prima di tutto è doveroso che il sottoscritto vi faccia subito un chiarimento importante: spesso quando si parla di addominali la...

Leggi
News image

Il Braccio sinistro disteso all'apice del back swing

Molti golfisti dilettanti lamentano difficoltà nel mantenere il loro braccio sinistro disteso all'apice del backswing. Questo problema può essere ris...

Leggi
News image

Uscita dal Bunker con la sponda alta

Molti di voi avranno sentito parlare del famoso bunker alla buca 17 di St. Andrews. Tanta fama è dovuta al fatto che questo ostacolo, che si trova vic...

Leggi
News image

Swing su un piano o due piani ?

Nel golf questo non è un problema... Il campione del momento, l'idolo dei fan o colui che si impone sulla scena golfistica per i suoi risultati eccez...

Leggi

Il Lob

"Il Vademecum del Golfista" IL LOB Con grande felicità di tutti i golfisti in questo articolo parleremo del "LOB", quel colpo così affascinante che ...

Leggi
News image

Usare un pallone per interiorizzare il giusto swing

  Tanti oggetti comuni possono aiutarci a percepire sensazioni corrette di uno swing che a volte sembra incomprensibile. Usare un pallone ad esempi...

Leggi
News image

il Fairway Bunker

  Quando vi troverete ad affrontare un colpo da un bunker del percorso non cambiate il vostro swing. Apportate soltanto le seguenti modifiche alla ...

Leggi
News image

Il gioco lungo: il drive

" Il vademecum del golfista" Il gioco lungo: il drive Tra i colpi più amati nel golf, soprattutto tra i dilettanti, c'e sicuramente il drive. A tutt...

Leggi
News image

Il gioco corto: il chip

" Il vademecum del golfista" Il gioco corto: il chip Il chip è un colpo di fondamentale importanza, in quanto una volta appresi i principi chiave, r...

Leggi
News image

Il bunker

" Il vademecum del golfista" Il bunker L'uscita dal bunker è considerata, soprattutto dai giocatori principianti, un colpo molto difficile... Molt...

Leggi
News image

I bastoni che usi sono giusti per te ?

Al giorno d'oggi praticamente tutti i bastoni che sono in commercio, chiaramente tra le marche note, sono ottimi, sia per quanto riguarda i material...

Leggi
News image

La tattica di gioco

Il miglioramento tecnico del giocatore è legato a innumerevoli fattori. Qualità del gesto tecnico attraverso l’allenamento in campo pratica.L’abitudi...

Leggi
News image

L’impatto: il momento della verità

I grandi campioni del golf non hanno swing uguali ed alcuni incorporano caratteristiche personali spesso considerati errori.  Paragoniamo per ese...

Leggi
News image

Non pensare di essere Hulk...

Gioca uno swing leggero ed elastico...Parliamo di una debolezza umana,di un istinto ancestrale, quello che muove una voglia incontenibile  di lan...

Leggi
News image

Stop alle Flappe!

"Colpisci la palla piccola prima della grande..." La flappa o colpo pesante è l'errore più evidente e fastidioso che il golfista possa produrre.Il ba...

Leggi
News image

Questione di equilibrio

  Vi sarete accorti che in campo trovare la pallina perfettamente in piano è una rarità, eccezione fatta per il primo colpo dal tee di partenza. Co...

Leggi
News image

Effetti "Speciali"

  Il giocatore di golf  si trova spesso nella situazione in cui deve decidere di fronte ad un ostacolo se tentare di superarlo direttamente, o...

Leggi
News image

Erba alta ? Per prima cosa uscire...

Ogni giocatore di golf, esperto o principiante si trova ad affrontare situazioni di gioco difficili.  Giocare la palla dall'erba alta  è una...

Leggi
News image

Il Putting: tecnica e autoconvinzione

Se leggiamo bene le statistiche in riferimento ai colpi di un giocatore di livello medio ci accorgiamo che circa il 45% viene eseguito con il putter...

Leggi
News image

il Grip

Troppo spesso il giocatore della domenica non conosce  l'importanza che un buon grip può avere sull'intero meccanismo dello swing di golf. Bis...

Leggi
News image

Un tiro come Tiger

I professionisti di oggi grazie ai materiali e alla preparazione fisica possono lanciare palline oltre i 300, distanze solo qualche anno fa impensabil...

Leggi
More in: Tecnica