La distribuzione del peso all’address

Una buona posizione di address ci deve garantire la possibilità di effettuare lo swing con grande mobilità ma al tempo stesso con la massima stabilità in modo da poter sviluppare la più alta velocità della testa del bastone pur mantenendo il miglior equilibrio in modo da poter impattare la palla sempre al centro della faccia del bastone.

Gift box Golfprogram, il regalo che ancora non c’era

Piccola grande novità nel mondo Golfprogram. Da oggi puoi regalare ai tuoi cari un esperienza golfistica con i maestri del Team, potrai scegliere una tra le nostre proposte oppure studieremo insieme il regalo che preferisci. Inviaci una mail ad info@golfprogram.it e cercheremo di creare il regalo che fa per te.

  • Challenge Golfprogram

    Regala una delle tappe del circuito Golfprogram 2019

Lo swing è un cerchio…

di Piero Sabellico Troppo spesso sentiamo molti giocatori che si lamentano di avere poca consistenza e ripetitività ma poi li vediamo eseguire in backswing allontanando le braccia dal corpo nello stacco nel tentativo di muovere la testa del bastone dritta lungo la linea di tiro alla ricerca della massima ampiezza per poter sviluppare tanta velocità…

La migliore routine pre-colpo

LA MIGLIORE ROUTINE PRE COLPO Quante volte vi è capitato di sbagliare un colpo e di accorgervi che una volta iniziato il backswing avevate ancora troppi pensieri in testa? Vediamo insieme qual è la migliore routine per affrontare un colpo in campo. La routine va divisa in due fasi. La prima fase che chiameremo “la…

Hai problemi sul Green?

Prova il ” REVERSE GRIP”!
di Daniele Fiaschi
Per “reverse grip” si intende un grip dove le mani si posizionano al contrario sul bastone (per i giocatori destri, si posiziona prima la mano destra e sotto la mano sinistra). Guardando il golf in televisione vi potete accorgere che molti giocatori professionisti adottano questo tipo di impugnatura (Rory Mcilroy, Alexandre Noren e il nostro Renato Paratore ad esempio).

Dal terreno verso l’alto

di Piero Sabellico Tutti gli swing sono diversi tra loro in termini di lunghezza, forma, velocità, piano ecc..sia tra i buoni giocatori che tra gli alti di hcp, ma una caratteristica rimane in comune : l’azione dei piedi e più in generale della parte bassa del corpo. Una corretta azione della parte bassa è necessaria…